Chiudi

la Biennale di Venezia
Visual Entry Page Architettura (new)

Architettura

5. Mostra Internazionale di Architettura

Direttore: Francesco DAL CO
8 settembre – 6 ottobre 1991
Sedi: Padiglione Italia, Padiglioni nazionali ai Giardini, Corderie dell’Arsenale
Direttore indicato dal Presidente Paolo Portoghesi
 
Francesco Dal Co viene nominato direttore del Settore Architettura nel 1988 dal Cda presieduto, per il suo secondo mandato quadriennale, da Paolo Portoghesi. La quinta Mostra Internazionale di Architettura si svolge nel 1991 a fine quadriennio, riassumendo, in diverse sezioni, il lavoro e le attività promosse da Dal Co negli anni precedenti la mostra. Convinto sostenitore della necessità di sviluppare l’internazionalità della Biennale, Dal Co introduce una novità modellando l’edizione sul formato dell’Esposizione d’Arte, invitando i Padiglioni nazionali a partecipare all’evento. Tra le proposte più importanti dei Padiglioni, la selezione dell’Austria che presenta opere di Coop Himmelb(l)au, gli Stati Uniti che espongono progetti di Peter Eisenman e Frank O. Gehry, la Svizzera con una retrospettiva di Herzog & de Meuron e la Norvegia con Sverre Fehn.

Nel Padiglione Italia, Dal Co propone una selezione di quaranta architetti italiani per gli anni novanta, tra cui Gae Aulenti, Massimiliano Fuksas, Aldo Aymonino, Giancarlo De Carlo, Renzo Piano, Luciano Semerani ed Ettore Sottsass. Altri due eventi segnano la quinta Biennale: l’edificazione, nel viale d’ingresso ai Giardini, del Padiglione del Libro progettato da James Stirling, e la mostra alle Corderie dell’Arsenale di 43 scuole di architettura da tutto il mondo.

Per questa 5. Mostra, Dal Co ribadisce anche l’importanza di un confronto stretto tra la Biennale e il territorio di Venezia, come testimoniano i tre differenti concorsi banditi sotto la sua direzione dal 1988 in poi, che hanno come oggetto la ristrutturazione del Padiglione Italia (concorso vinto da Francesco Cellini), del Palazzo del Cinema al Lido (vincitore Rafael Moneo) e la riqualificazione di piazzale Roma, di cui alla mostra vengono presentati i risultati.

Nonostante gli auspici della Biennale, nessuno dei progetti vincitori verrà mai realizzato, al contrario del Padiglione del Libro di Stirling, considerato uno dei più felici e duraturi risultati di quella edizione. Anche l’installazione Aliante di Massimo Scolari, collocata all’epoca sulla fondamenta della Tana quale “segnale” esterno della mostra sulle scuole di architettura, avrà vita duratura ed è oggi collocata presso la sede dello Iuav di Venezia a Santa Marta.

Vincitore del Concorso Internazionale per il nuovo Palazzo del Cinema 1990
: Rafael Moneo
Vincitori del concorso internazionale “Una Porta per Venezia” per la ristrutturazione di Piazzale Roma: Jeremy Dixon e Edward Jones