la Biennale di Venezia
Visual Top Arte (new)

Arte


Eventi collaterali

1 | 2 | 3 | 4 |

Visualizza la mappa >>

Anastasia Khoroshilova
Starie Novosti (Old News)
Biblioteca Zenobiana del Temanza, Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena, Dorsoduro 1602 (Corte Zappa)
dal 2 giugno al 27 novembre
Starie Novosti presenta un’installazione composta da 9 lightbox fotografici. L’opera riflette sulla natura instabile della memoria sociale. Si basa sulla documentazione e ricerca dell’artista Anastasia Khoroshilova a Beslan (Russia), località diventata universalmente nota per uno dei più crudeli atti terroristici dell’ultimo decennio.
orario: 10 - 18 tutti i giorni
Organizzazione: Moscow Museum of Modern Art
 
Anton Ginzburg: At the Back of the North Wind
Palazzo Bollani, Castello 3647
dal 4 giugno al 27 novembre
Sculture di grandi dimensioni, un’installazione video, fotografie e opere su carta documentano un viaggio alla ricerca di Hyperborea, una mitica terra dell’età dell’oro. L’itinerario inizia nel nord-ovest americano, per poi continuare a San Pietroburgo e concludersi nei territori settentrionali della Russia, dove si trovano i gulag.
orario: 10 - 18, lunedì e martedì chiuso
Organizzazione: Blaffer Art Museum at the University of Houston; Artpace San Antonio
 
ArtSway’s New Forest Pavilion
Palazzo Zenobio, Dorsoduro 2596 (Fondamenta del Soccorso)
dal 4 giugno al 26 giugno
ArtSway’s New Forest Pavilion presenta Gayle Chong Kwan, Dave Lewis, Hew Locke, Mike Marshall, Christopher Orr and Sophy Rickett, artisti che lavorano nel Regno Unito. A tutti sono state commissionate nuove opere per ArtSway ed altre organizzazioni affiliate, tra cui l’Arts University College di Bournemouth.
orario: 10 - 18, lunedì chiuso
Organizzazione: ArtSway
 
Ascension
Isola di San Giorgio Maggiore, Basilica di San Giorgio
dal 1° giugno al 27 novembre
"In Ascension ciò che mi interessa è l’idea dell’immaterialità che diviene un oggetto”(Anish Kapoor). Spiritualità e spettacolarità fanno di quest’opera un chiaro esempio di una ricerca artistica contemporanea che non si accontenta di stupire, ma vuole avviare riflessioni su tematiche delicate e attuali.
orario: 10 - 13 / 14.30 - 18; domenica 14.30 - 18
Organizzazione: Arte Continua - associazione culturale
 
Barry X Ball. Portraits and Masterpieces
Ca' Rezzonico – Museo del Settecento veneziano, Fondamenta Rezzonico 3136
dal 4 giugno all'11 settembre
Portraits and Masterpieces, personale dello scultore americano Barry X Ball (1955), presenta una ventina di installazioni distribuite sui tre piani del museo: ritratti di personalità del mondo dell’arte in marmi inconsueti e Purity e Envy, scansioni digitali in 3D di due sculture di Antonio Corradini e di Orazio Marinali, conservate nel museo.
orario: 10 - 18 (biglietteria 10 - 17), martedì chiuso. Ingresso a pagamento, riduzioni di legge
Organizzazione: Fondazione Musei Civici di Venezia
 
Call the Witness
Roma Pavilion
UNESCO Regional Bureau for Science and Culture in Europe, Palazzo Zorzi, Castello 4930
dal 1° giugno al 9 ottobre
Una mostra temporanea che si evolve nel tempo attraverso un flusso di “testimonianze”—opere d’arte, performance, dialoghi e conversazioni di e con artisti, filosofi e politici—Call the Witness considera la situazione dei rom e la loro arte come emblematica del mondo contemporaneo, e medita su un futuro di maggiore speranza nel segno della solidarietà. Il progetto è realizzato da BAK, basis voor actuele kunst.
orario: 10 - 18, lunedì chiuso (eccetto 21 novembre)
Organizzazione: Open Society Foundations
 
Catalogna e Isole Baleari a Venezia. Mabel Palacin: 180º
S.a.L.E. Docks, Magazzino del Sale n.2, Zattere, Dorsoduro
dal 4 giugno al 30 ottobre
Il titolo 180º  fa riferimento al rapporto che nel cinema si stabilisce fra telecamera e spettatore. Sovrapponendo cinema, fotografia e video, il progetto di Mabel Palacin riflette sulla natura multiforme dell’immagine, il suo carattere non univoco e il ruolo dell’utente nella costruzione di narrative diverse.
orario: 10 - 18, lunedì chiuso
Organizzazione: Institut Ramon Llull
                 
Concilio
Stefano Cagol
Chiesa di San Gallo, San Marco 1103 (Campo San Gallo)
dal 31 maggio al 27 novembre
Cosa ha a che fare Cuba con New York? Il Concilio di Trento del ‘500 col patto di Schengen? Le convergenze parallele di Aldo Moro con delle piramidi? Nella mostra personale di Stefano Cagol a cura di Gregor Jansen, ossimori inediti sono innescati da azioni di segnalazione e dialogo che – in video e installazioni – investono confini politici, naturali, mentali.
orario: 10 - 18, lunedì chiuso
Organizzazione:Mart – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto; Fondazione Galleria Civica – Centro di Ricerca sulla Contemporaneità di Trento
 
Cracked Culture? / The Quest for Identity in Contemporary Chinese Art
Convento del Santo Spirito, Dorsoduro 460
Palazzo Giustinian Recanati, Dorsoduro 1012
dal 4 giugno al 10 settembre
Gli artisti cinesi di oggi vivono un intenso conflitto fra oriente e occidente, tradizione e modernità. Spesso le loro mostre presentate in vari luoghi del mondo riflettono le scelte di curatori e investitori occidentali. Questa mostra propone una prospettiva diversa. La nuova arte cinese cerca di rivelare il suo volto più autentico in un confronto con gli spazi e scenari artistici di Venezia.
orario: 10 - 19 tutti i giorni
Organizzazione: Guangdong Museum of Art