la Biennale di Venezia
Main Visual sez Asac (NEW)

Archivio Storico


Prima Mostra del Cinema, 1932.
Tra modernità e tradizione

Lido di Venezia, 29 agosto - 8 settembre 2007
Mostra e catalogo e a cura di Alfredo Baldi
 
In occasione della 64. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica l’ASAC – Archivio Storico delle Arti Contemporanee ha allestito all’interno del Palazzo del Cinema a Lido di Venezia una selezione di fotografie, tributo dell’Archivio, che illustrano la prima Mostra del cinema di Venezia del 1932.
 
L’esposizione intende ricordare l’ormai mitica nascita della Mostra che nel 1932 rappresenta il primo festival di cinema al mondo e intende rendere conto della peculiarità della manifestazione, evento sia mondano che culturale voluto anzitutto dal conte Giuseppe Volpi di Misurata, Antonio Maraini, Luciano De Feo oltre che patrocinato da illustri intellettuali, quali, Gulielmo Marconi, Luigi Pirandello, Louis Lumière.
 
Le fotografie selezionate dal fondo della Fototeca dell’ASAC rivelano immagini d’epoca del Lido di Venezia: l’Hotel Excelsior, la spiaggia; immagini della neonata istituzione: la Commissione internazionale giudicatrice; nonché l’affluenza di pubblico; e documentano anche i film presentati al concorso, tra cui: Dr. Jekyll and Mr. Hyde di Rouben Mamoulian; Der Kongress tanzt di Erik Charell; Das blaue Licht di Leni Riefensthal; ma anche il primo film italiano presentato alla Mostra: Gli uomini che mascalzoni... di Mario Camerini i cui fotogrammi sono stati forniti gentilmente dalla Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale.
 
Il catalogo della mostra illustra nel dettaglio tutti gli avvenimenti che, giorno per giorno, hanno dato corpo alla manifestazione e introduce al contesto storico che ha reso possibile la nascita di un evento così rilevante nella storia della cultura italiana.