Chiudi

la Biennale di Venezia
Main Visual Sezione Cinema (new)

Cinema

Mercato del Film (Venice Film Market) 2013

< Indietro
incremento positivo di partecipazione dei professionisti
03 | 09 | 2013

il numero degli espositori è pressoché raddoppiato

La seconda edizione del Mercato del Film (Venice Film Market) si è svolta nei primi giorni della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, da giovedì 29 agosto a martedì 3 settembre, allestito in appositi spazi all’Hotel Excelsior, al Lido di Venezia. Il Mercato del Film di Venezia ha ulteriormente rinforzato l’Industry Office che, come negli anni precedenti, continua a svolgere la sua funzione durante l’intera durata della Mostra, offrendo diversi servizi ai professionisti, in collaborazione con Expo Venice.
 
L’edizione del 2013 del Mercato del Film (Venice Film Market) mostra chiaramente un incremento positivo di partecipazione dei professionisti che hanno partecipato al Mercato, con 246 distributori di primaria importanza (The Weinstein Company, Artificial Eye, Hopscotch/Eone, Lumiere Publishing, Palace, Le Pacte, Concorde, Wild Bunch, Angel Films, Diaphana, Wanda Vision, MK2,  Pyramide) a confronto con i 193 dello scorso anno e 86 tra i più importanti venditori (FilmNation, Hanway, Voltage, The Match Factory, Elle Driver, Films Distribution, Trustnordisk, Finecut, Fandango, Intramovies, IM Global, Wide Management, Fortissimo...) contro i 66 del 2012, a cui si aggiungono 1400 professionisti – 1100 nel 2012 – del settore tra cui produttori, istituzioni e film commission, espositori, film festival ecc. provenienti da 58 paesi (62 lo scorso anno) che hanno partecipato al Mercato del Film (Venice Film Market) con un’importante partecipazione dall’Italia (849 – 797 nel 2012), Francia (222 – 117 nel 2012), Germania (62 – 55 nel 2012), USA (61 – 40 nel 212), Regno Unito (60 – 30 nel 2012) e Russia (24 – 21 nel 2012)…
 
Rispetto alla precedente edizione, il numero degli espositori è pressoché raddoppiato con l’arrivo di Cinema do Brasil, Greek Film Center, Gran Canaria, Polish Film Institute e Poland Film Commission, Wallimage, Pinocchio Productions e l’importante supporto di Roskino, ANICA, AGIS, ANEC, INCAA, Taipei Film Commission, Eurimage, Israel Film Fund...
 
Va sottolineato che alcuni dei film presentati nelle diverse sezioni della Mostra sono stati venduti nei primi quattro giorni del Mercato del Film (Venice Film Market). Gli accordi sono stati conclusi da Hanway, FilmNation, Film Boutique, Pathé , The Match Factory, The Weinstein Company, Elle Driver,  Rezo, Swipe Films, Film Factory, etc.. 
 
Al Mercato del Film (Venice Film Market) sono state anche presentate nuove iniziative come FINAL CUT IN VENICE, evento durante il quale le copie lavoro di quattro lungometraggi africani in post-produzione sono stati presentati a compratori internazionali e aziende del comparto tecnico che hanno premiato i film Challat Tunes, Made in Madagascar – avec presque rien e The Cat Representing, con un premio di  €57.800.
Gli incontri tra gli espositori indipendenti di CICAE e i venditori internazionali sono stati molto apprezzati. In occasione della prossima edizione l’appuntamento avrà luogo durante tutto l’arco della giornata.
 
Per la prima volta si sono svolte 26 proiezioni dedicate al mercato nella Sala Pasinetti con una buona partecipazione.
 
Nell’arco dei 6 giorni di VFM si sono tenuti 27 convegni tra panels e conferenze stampa.
 
La Digital Video Library ha proposto 121 film (contro i 114 dell’anno scorso) di cui 70 provenienti dalle sezioni ufficiali della Mostra per un totale di 956 visualizzazioni aggiornate a ieri (nel 2012 erano state 704) effettuate da 80 distributori. I titoli più visionati dalla Video Library sono stati: Amazonia, Via Castellana Bandiera, Piccola Patria, Yuri Esposito e  Wolfskinder.
 
Il riscontro generale dai professionisti dell’industria cinematografica è che il Mercato del Film (Venice Film Market) sia il luogo perfetto per creare incontri, si inserisce perfettamente nella programmazione della Mostra e che Venezia sta tornando a essere un evento da aggiungere alla propria agenda.