la Biennale di Venezia

Luoghi

Padiglione Italia

< Indietro
Ampliamento del Padiglione Italia
 
Il Padiglione Italia alle Tese delle Vergini ospita la partecipazione italiana curata dal Ministero per i Beni e le Attività culturali alle mostre di Arti Visive e Architettura e occupa attualmente una superficie di circa 1.800 mq.
Le Tese delle Vergini, edificate alla fine dell’800 in prossimità dello scalo acqueo delle Gaggiandre e il Giardino delle Vergini sono costitute da due capannoni affiancati, lunghi 100 m, originariamente destinati a deposito di combustibile e carbone e successivamente suddivise in quattro porzioni con accessi indipendenti.
Allo studio un ampliamento che prevede di unificare le due porzioni della prima Tesa, di cui una già in uso, aumentando la superficie disponibile di ulteriori 950 mq. Si ripristina in tal modo l’originaria unitarietà di questo spazio con nuovi passaggi di collegamento.
Quasi metà della nuova porzione della tesa è occupata da una grande struttura lignea novecentesca a tre livelli, destinata originariamente a magazzino il cui recupero   costituisce elemento caratterizzante del progetto.
Una originale struttura verticale ad uso espositivo che suddivide - senza interromperlo - lo spazio orizzontale, con la parte più alta a contatto delle capriate, è immaginata come un loggiato destinato ad area espositiva, di sosta e servizi per il pubblico.